OPAM: assemblea annuale allo Statuario!

OPAM_Assemblea_2015

L’OPAM terrà l’assemblea annuale 2015 nella quiete di Casa Shalom allo Statuario!

Il 25 e il 26 aprile gli associati OPAM si riuniranno presso le Suore di Gesù Redentore per discutere il bilancio e programmare le attività.

L’OPAM, Opera di Promozione della Alfabetizzazione nel Mondo, è una Associazione (ONG/Onlus) di ispirazione cristiana e apartitica, che ha come obiettivo la lotta all’analfabetismo e la promozione del diritto alla istruzione nei Paesi in Via di Sviluppo. Fondata nel 1972 da Don Carlo Muratore, è presieduta da Mons. Aldo Martini, opera attraverso la promozione e l’attivazione di ProgettiAdozioni Scolastiche a Distanza  Gemellaggi fra scuole.

Chi è interessato può sostenere uno dei numerosi (ma concretissimi!) microprogetti anche con un piccolo contributo, sicuro che verrà utilizzato, nella massima trasparenza, fino all’ultimo centesimo esclusivamente per il progetto scelto.

8 settembre: International Literacy Day – Mostra “Il mio maestro bambino”

international-literacy-day

L’8 settembre ricorre la “Giornata internazionale dell’alfabetizzazione” promosso dall’Unesco e dalle Nazioni Unite. Anche la nostra biblioteca vi aderisce e invita a visitare la mostra fotografica “Il mio maestro bambino“, gentilmente fornitaci dall’OPAM, l’organizzazione non profit impegnata concretamente dal 1972 nella promozione dell’alfabetizzazione e nell’attuazione di programmi di sostegno.

La mostra fotografica, realizzata dal gruppo Amici OPAM dell’ALER di Milano, guidato dall’infaticabile animatrice nonché volontaria OPAM, Sonia Zincarelli, consiste in cinquanta foto distribuite in 4 sezioni: IL GIOCO, che è il modo con cui il bambino conosce se stesso, gli altri e il mondo, LA FAMIGLIA e LA SCUOLA, che sono le istituzioni che principalmente si occupano delle sua crescita ed educazione, I RITRATTI, perché i bambini sono sempre belli.

Inaugurazione: domenica 7 settembre 2014, ore 11, nei locali della biblioteca. (Visitabile fino al 17 settembre)

 

Beniamino, una storia d’amore …e molto altro!

Oggi si è svolto con successo l’incontro con la farmacista-scrittrice Silvia Nadalini, volontaria OPAM, che con semplicità ed efficacia ha incantato i presenti. Ne è scaturito un interessante dibattito sulla lettura e sulla narrazione, sullo scarso spazio che a loro viene riservato nella frenetica vita odierna, su come coinvolgere i genitori e più, in generale, gli educatori, gli insegnanti.

Beniamino: una favola d’amore (laboratorio lettura, 20.05.2011)

Beniamino: una favola d'amore (locandina)

Vi rinnoviamo l’invito a partecipare all’incontro-laboratorio con l’autrice Silvia Nadalini che ci parlerà de “Beniamino una favola d’amore“, in programma domani in Sala Polivalente (via Squillace 3) dalle 16.30 alle 18. L’incontro, in collaborazione con l’OPAM,  si svolge nell’ambito della manifestazione nazionale “Il Maggio dei Libri” e si basa sul libro di Silvia Nadalini “I quattro Beniamino”, una favola che parla di amore, di diversità, di disabilità e può risultare interessante per gli educatori in generale (insegnanti, genitori) e in particolare per gli insegnanti di sostegno. Vi aspettiamo numerosi!

Concerto “Canto …il Natale” (Roma, 12.12.2010, ore 19)

Ecco il programma del concerto “Canto… il Natale” previsto per domenica 12 dicembre 2010, ore 19:

Natale

 Dominus dixit (Gregoriano)

Puer natus (Introito gregoriano del giorno di Natale)

Hodie Apparuit (O. Lasso)

Hodie Cristus Natus est (G.P. Da Palestrina)

O regem coeli – Natus est Nobis (T.L. De Victoria)

Stella splendens in monte (L.V. de Montserrat)

Cantate Domino (A. Gumpelzhaimer)

Veni, Veni, Emmanuel  (Arr. A. Hawryluk)

While Shepherds Watched Their Flocks (Este Psalter)

Adeste Fideles (J. F. Wade)

Pasqua

Settimana santa (Passione e Morte)

Adoramus (G. P. da Palestrina)

Vinea mea (M. A. Ingegneri)

Resurrezione

Surrexit Pastor (G. P. da Palestrina)

Canti Popolari del Natale

 O Little Town of Bethelehem (P. Brooks) Elab. P. Bisignani

White Christmas (Irving Berlin)

Amazing Grace (Elab. P. Bisignani)

Down By the Riverside (Elab. P. Bisignani)

Amen (Gospel)

INGRESSO LIBERO

(eventuali libere offerte andranno all’OPAM – Opera per l’alfabetizzazione nel mondo)

  Approfittiamo per presentarvi il Maestro Pietro Bisignani: inizia  la  sua  attività  artistica  nel 1985 quale  componente del gruppo  vocale  da camera  della  RAI (Radio Televisione Italiana), con  sede a  Roma, sotto  la direzione del M.° Arturo Sacchetti e del M.° Fosco Corti.  Nel 1986, avendo vinto il concorso indetto dalla RAI, entra a far  parte del  coro lirico-sinfonico, come basso. La sua formazione musicale si arricchisce, quindi, di collaborazioni con artisti quali:  Wolfgang  Sawallisch, Gianandrea Gavazzeni, Riccardo Muti,  Zubin Mehta, etc.

Nello stesso anno, diventa  cantore stabile nel servizio liturgico  della Cappella Musicale Pontificia Sistina del Vaticano, presso la Basilica di S. Pietro, sotto la direzione del M° Domenico Bartolucci,  partecipando inoltre a diverse tournée in Canada, Stati Uniti, Europa, Giappone ed esibendosi in grandi teatri come il Metropolitan di New York o cattedrali come Notre Dame di Parigi. Dal 1989 intraprende l’attività di direttore, con l’idea di sviluppare un progetto musicale originale. Forma quindi, il coro “InCanto Gospel”, composto da giovani cantanti suoi allievi, per i quali scrive arrangiamenti di brani Gospel in chiave polifonica.  Nel 2007 diventa Direttore Artistico presso la chiesa di Santa Lucia del Gonfalone in Roma dove successivamente dirige il gruppo vocale “Ottoclaves” composto da cantori della Cappella  “Sistina”, con il quale svolge un’intensa attività concertistica sull’intero territorio nazionale (Duomo di Reggio Calabria,  Ambasciata d’Austriaca a Roma, etc).  Nel 2008 fonda il gruppo vocale “Cappella Musicale Santa Lucia Gonfalone”, composto da giovani suoi allievi di canto, i quali esordiscono a Roma nel giugno dello stesso anno e, successivamente,  sul territorio nazionale ed internazionale.  Nel Gennaio 2009 è impegnato nella divulgazione del suo progetto di ricerca musico- antropologica e di ispirazione musicale “Viaggio nel Sacro” Inni e Canti Spirituali dei Popoli che lo porta in  tourneès in Korea del sud, dove si  esibisce come voce solista, direttore e chitarrista nelle città di Seoul, Kwangiu, Daejeon, e Suwon.   Attualmente tiene corsi di interpretazione (Stage, Work Shop e Masterclass) sullo stile polifonico rinascimentale appartenente alla tradizione della “Schola Romana”. Sulla base del suo ultimo progetto di ricerca “Canto nella Parola”, svolge, in oltre, come direttore e basso solista, concerti sul territorio nazionale con il Quartetto Vocale “Sacri Concentus” e il Coro Giovanile della Cappella Musicale di Santa Lucia del Gonfalone, di Roma.

Note solidali 2009

 Grande affluenza al concerto e notevole apprezzamento per i giovani musicisti dell’AIMA che si sono esibiti ieri in un impegnativo programma con uno scopo benefico! La generosità dei partecipanti ha consentito di raccogliere 840 euro interamente devoluti all’OPAM per il progetto n° 1778. Un grazie di cuore da parte dell’OPAM a quanti hanno contribuito al successo dell’iniziativa.

L’iniziativa è stata menzionata nel Radiogiornale di Radio Vaticana del 9.12.09: “Natale all’insegna della solidarietà per l’Opam, l’Opera di Promozione dell’Alfabetizzazione nel Mondo, presieduta da mons. Aldo Martini. Ieri, nella solennità dell’Immacolata Concezione, si è tenuto nella Chiesa romana di Sant’Ignazio di Antiochia un Concerto promosso dalla Scuola di Musica “Aima”, diretto dalla prof.ssa Antonella Tondi, in favore dei progetti di alfabetizzazione dell’Opam. (…) (A.G.)”. (leggi tutto qui)

Note solidali: concerto dell’8.12.2009

Vi rinnoviamo l’invito al concerto pro OPAM previsto per l’8 p.v., dalle 19 alle 20, grazie alla collaborazione e all’impegno degli Allievi e degli Insegnanti dell’A.I.M.A.  Il programma, curato dalla Prof.ssa Antonella Tondi (A.I.M.A.), è disponibile qui; la locandina qui.

L’ingresso è libero. Le eventuali offerte saranno devolute al progetto 1778/09 dell’OPAM, che ha partecipato a metà novembre – unica organizzazione italiana – al “WISE”, importante summit mondiale sull’innovazione per l’istruzione, svoltosi a Doha (Qatar).

Ringraziamo gli Architetti Efisia Bardinella e Pietro Caponecchia (Studio Formae Mentis) per la grafica!