I lotti dello Statuario

lotti-dello-Statuario.jpg

In attesa di visitare la mostra fotografica organizzata dal 6 al 27 maggio, presso il centro civico Uscita 23, dall’Associazione Ponti per il futuro, pubblichiamo questo breve excursus storico pubblicato dall’Associazione in questione sulla propria pagina Fb.

“I Lotti nascono come borgata urbano_rurale su terreni di proprietà di Costanzo Ciano, suo figlio Galeazzo vi fece costruire una “casina di caccia” in stile “barocchetto” che fu per anni il quartiere generale dei Galeazzo nella capitale. Purtroppo questa casina come anche altri lotti sono stati demoliti. Alla morte di Costanzo i terreni vennero intestati al fattore Caroni e in parte alla famiglia Gerini. Nel 1941 Caroni diede inizio alla costruzione della borgata che inizialmente prese il nome di “borgata Caroni”. Iniziò con le prime case sempre in stile “barocchetto”e, pare, anche grazie all’influenza di Galeazzo Ciano riuscì ad edificare un vero e proprio villaggio stipulando col comune di Roma una convenzione che ancora vincola l’altezza degli edifici in zona. Probabilmente nella costruzione del complesso edilizio dei Lotti ci si ispirò all’esempio della “città giardino” all’inglese: complesso di piccole case quadrifamiliari circondate da appezzamenti di terreno agricolo. La logica è quella del lotto. Fu solo dopo la guerra che furono fatte le opere di urbanizzazione con la costruzione di strade e fogne. Insieme all’urbanizzazione Caroni ultimava e restaurava gli edifici conservandone la proprietà, poi passata all’INA Casa, ed in parte oggetto di compravendita con privati fino al 1973, anno in cui si ha notizia dei pagamenti degli ultimi canoni di locazione.”

Annunci

Agenda: I lotti dello Statuario (06-27.05.2016 c/o U23)

ponti-per-il-futuroRiceviamo e volentieri segnaliamo la interessante mostra fotografica “I lotti dello Statuario“, organizzata dall’Associazione Ponti per il futuro, la cui inaugurazione è prevista sabato 6 maggio 2017, dalle ore 17 alle 19, presso il centro “Uscita 23” (in via Polia). Tante le foto in mostra sia quelle più storiche gentilmente fornite dagli Amici dello Statuario, sia quelle più recenti realizzate proprio dall’Associazione Ponti per il futuro.

Riprendiamo il comunicato (e anche il logo e la foto!) postato sulla pagina Fb dell’Associazione per presentare l’iniziativa:

“Con il progetto “LE BELLEZZE STORICHE DELLO STATUARIO” a cura dell’associazione no-profit Ponti per il futuro, si intende valorizzare un patrimonio architettonico originale presente nel nostro quartiere, comunemente chiamati Lotti dagli abitanti dello Statuario. Sono previste più momenti di incontro per conoscere e discutere sul valore di questo patrimonio e sulla volontà e necessità
di tutelarlo. La prima iniziativa è incentrata su una mostra fotografica che illustrerà i lotti dalla loro costruzione fino ai nostri giorni. Le foto storiche sono a cura del Gruppo Amici dello Statuario e le foto più recenti a cura dell’Associazione. Seguirà un momento conviviale con un rinfresco. La mostra rimarrà esposta fino al 27 maggio.”

lotti.jpg

BiblioStatuario: 10 anni!

BiblioStatuario-10anni-2.jpg

La Biblioteca Statuario, più familiarmente BiblioStatuario, il 17 ottobre 2016 spegne 10 candeline esatte esatte dall’inaugurazione, avvenuta appunto 10 anni fa, dopo notevoli interventi di ristrutturazione, riorganizzazione e informatizzazione.

L’evento, fortemente voluto proprio in concomitanza delle celebrazioni per il giorno della memoria del Patrono S. Ignazio di Antiochia, dall’allora parroco Mons. Giuseppe Attard, a sottolineare l’appartenenza della biblioteca alla Parrocchia e, contemporaneamente, il rapporto di questa con il territorio anche grazie ai servizi bibliotecari, aperti a tutti, nello spirito del Manifesto IFLA-Unesco sulla biblioteca pubblica.

bibliostatuario-10anni-1

 

 

Sospensione idrica a Statuario e Quarto Miglio: disagi contenuti

2014-07-31_Autobotti-a-Quarto-Miglio

Tutto sommato la giornata del 31 luglio è trascorsa senza particolari disagi a Statuario e Quarto Miglio. La sospensione dell’erogazione idrica, effettuata dall’Acea per la sostituzione di una condotta, ha comportato più che altro una riduzione del flusso di acqua dai rubinetti, ma non l’assenza vera e propria e le autobotti, in sosta a Quarto Miglio, non sono state certo prese d’assalto.

31 luglio: Statuario e Quarto Miglio senza acqua

No-water
Giovedì 31 luglio 2014 Quarto Miglio e Statuario rimarranno rimarranno senz’acqua dalle ore 10 alle 24, a causa dei lavori urgenti dell’ACEA a una condotta idrica.

Il rifornimento sostitutivo con autobotte stazionerà dalle 10 alle 21 di giovedì in largo Padre Leonardo Bello, mentre si potrà richiedere – soltanto per particolari necessità e comprovati motivi – il rifornimento di singole utenze con autobotti, chiamando il numero verde 800130335.

Maggiori informazioni sul sito dell’ACEA.

Nuova fermata FS allo Statuario: petizione

Il Comitato di Quartiere “Statuario-Capannelle” ha lanciato una petizione su change.org, diretta al Presidente della Regione e al Sindaco di Roma, perché si adoperino per realizzare la fermata ferroviaria allo Statuario, che comporterebbe notevoli vantaggi (per i pendolari, i turisti ecc.)..