Concerto “Aspettando il Natale”, 8.12.2008

nativita1 

La Parrocchia di Sant’Ignazio di Antiochia allo Statuario e la sua biblioteca invitano cordialmente al Concerto “Aspettando il Natale” dell’8 dicembre pv (ore 19) con il gruppo “The New Chamber Singers” e il Maestro Stefano Vasselli, direttore e organista.

Scarica la locandina o il programma, contenente anche i prossimi appuntamenti.

Particolarmente interessante e ricercato il programma che i valenti musicisti offriranno generosamente:

Organo solo:

           R.Manara: Studio da concerto sopra la melodia gregoriana del “Salve Regina”

Coro:

           W. Boyce: Oh be joyful in the Lord

           C.T.Tallis If ye love, me

           P.T.Tcaikovsky: Liturgia di S.Giovanni Crisostomo

Organo solo:

           L. Boelmann: Preghiera in Notre Dame

Coro:

           M.Duruflé: Ubi caritas — Tantum ergo

           F.Poulenc: Salve Regina

Organo e coro

           J.Bach: Jesus bleibet meine Freunde

Pertanto non mancate!

Ci vediamo lunedì 8 dicembre 2008, ore 19.00!

*******

Eventuali offerte libere saranno devolute ai progetti dell’OPAMopam1 Organizzazione per l’alfabetizzazione nel mondo, che abbiamo già avuto occasione di conoscere e apprezzare per l’intenso ed efficace impegno per la diffusione dell’istruzione nei paesi e nelle società che più soffrono per la mancanza di un adeguato livello di alfabetizzazione.

*******

E per finire …un bel brindisi beneaugurante!

Visita speciale

sdc12303 curiosando-tra-gli-scaffali sdc12302

I bambini e le bambine dell’Istituto Comprensivo di Torri in Sabina, con le loro maestre, ci hanno fatto visita il 28 scorso e, dopo una pausa pranzo niente male, ci siamo divertiti a presentare la biblioteca e a leggere alcune belle storie. Il tempo è proprio volato!

I nostri osptiti non hanno potuto prendere libri in prestito per motivi organizzativi, hanno però ricevuto una piccola donazione in libri (alcuni dei quali veramente nuovi), arricchita da una serie di pubblicazioni fornite dalla Biblioteca della sede di Roma dell’INGV – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Storia e curiosità intorno al sampietrino

sdc12237 sdc12238 sdc12234

Un mestiere scomparso, il selciarolo, un’arte non facile, quella di tagliare il sampietrino e posarlo con precisione, secondo vari schemi, proprio per evitare quegli inconvenienti che un lavoro mal fatto provoca, come capita di riscontrare in tante strade di Roma.  Di questo e molto altro si è parlato con Luigi Stanziani. Grande interesse e curiosità da parte di un pubblico attento e partecipe.

È qui la festa?

2008-11-22-dg-small

Grande e sentita partecipazione alla funzione di ringraziamento per don Gilberto, parroco da un anno a S.Ignazio, e festoso festeggiamento della comunità parrocchiale il 22 u.s.

Don Gilberto ha espresso la sua soddisfazione per questo primo anno trascorso, il ringraziamento a tutti i collaboratori e gruppi, nonché l’invito a tutti per una più stretta e fraterna collaborazione.

Il “sampietrino”: questo (s)conosciuto (Roma, 23.11.2008)

sampietrino

Il sampietrino, elemento familiare e potremmo dire “naturale” del paesaggio urbano di Roma, delizia ma soprattutto croce per ciclisti, motociclisti, donne dai tacchi a spillo…

Venite a scoprire tutti i segreti del “sampietrino” nell’incontro seminariale, condotto dal dott. Luigi Stanziani, in programma per la prossima domenica, 23 novembre, dalle ore 16 alle 17.30 in Sala Polivalente (via Squillace 3).

Attestato finale (per gli studenti universitari) e …bicchierata per tutti!