Processione mariana (31 maggio 2015 sera)

Processione mariana 2015

Processione mariana 2015



SAM_8192-crop

La statua della Madonna con il bambino portata a spalla dai componenti della Confraternita.

La statua della Madonna con il bambino portata a spalla dai componenti della Confraternita.

Il mese mariano si è concluso con la tradizionale processione della statua della Madonna per le vie del quartiere, accompagnata dalla Confraternita S. Maria Regina dello Statuario e S. Ignazio di Antiochia e dalla Statuario Band, diretta dal M.° Pino Marcoaldi.

SAM_8233


SAM_8245

Annunci

Maratonina dello Statuario (31.05.2015)

SAM_8146 SAM_8148 SAM_8143

Tutti pronti ai blocchi di partenza, domenica 31 maggio mattina, per partire all’attraversamento dello Statuario.

  SAM_8154SAM_8168

Il gruppo dei pochi ma appassionati sportivi non è voluto mancare a questo appuntamento della “Festa della Comunità” 2015 per animarla simpaticamente (e devolvere un piccolo, ma sempre generoso, contributo alla Parrocchia).SAM_8180

SAM_8186

La positiva esperienza che ha coinvolto grandi e piccoli di tutte le età (e velocità) è un incentivo a fare SAM_8190ancora meglio il prossimo anno.

Laboratorio “Giocando con-tatto me stesso” (1,3,5 giugno pom. e 7 mattina)

sensory-01-405x600

Durante i giorni della Festa della comunità dello Statuario 2015, i bambini potranno partecipare al laboratorio sensoriale “Giocando con-tatto me stesso“, reso possibile dalla generosa collaborazione de “La Tartallegra“, che si svolgerà negli spazi esterni in prossimità della biblioteca, secondo il seguente calendario di attività:

  • Lunedì 1° giugno: 17:00-18:00
  • Mercoledì 3 giugno: 17:00
  • Venerdì 5 giugno: 17:00
  • Domenica 7 giugno: 11:00-12:00

L’idea è quella di organizzare un percorso di esperienze tattili autogestite dai partecipanti, ma con l’ausilio di un educatore, che si svolgeranno in tre centri di interesse:

  • incastri realizzati con barattoli e scatole di scarpe;
  • angolo tattile con 3 sabbiere di farina di polenta, sabbia e riso soffiato;
  • manipolazione della schiuma di sapone su una superficie verticale in plastica.

I partecipanti, invitati ad avvicinarsi, inizieranno l’esperienza riflettendosi in uno specchio per riconoscere SE STESSI e la propria identità. Poi potranno iniziare il percorso CON TATTO nei diversi centri di interesse.
Trascorsa la fase esperienziale ludica, a ogni partecipante verranno rilasciati una medaglia dell’unicità e un attestato di partecipazione sul quale potranno lasciare una traccia (disegno o frase scritta) che ricordi il momento. Poi verranno invitati a specchiarsi di nuovo.

#io leggo perché … ho una biblio-bomboniera intorno a me!

Una biblioteca piccola come …una bomboniera, piena di libri per tutti i gusti da assaporare come confetti! Questo è emerso sin dall’inizio del bellissimo incontro con la 3^ A di via del Calice, “capitanata” dalle maestre Eleonora e Anna, che hanno guidato, assieme a mamma Stefania, la simpatica scolaresca in visita alla Biblioteca Statuario.

SAM_8119-okScortati dai vigili di Roma Capitale – grazie! -, i lettori in erba si sono presentati in biblioteca, puntualissimi e curiosissimi, pieni di domande ma anche generosi di idee e risposte originali.

Nel “maSAM_8112ggio dei libri” cosa c’è di meglio che costruire il proprio libro? E allora tutti all’opera! Ognuno munito del proprio fascicoletto da personalizzare – come un vero libro! -, con tanto di nome dell’autore, titolo ecc., su cui fissare informazioni, riflessioni, idee sulla biblioteca, su come è organizzata e come funziona, sulle letture svolte (le stesse della 3^ B: “Per sempre amici” e “Ada e i rifiuti“), sul proprio …”#io leggo perché”.

Dopo la presentazione della biblioteca e alcune letture da parte della bibliotecaria Luisa, non è mancato anche questa volta il coinvolgente contributo di don Jess, il nostro nuovo parroco, che ha saputo donare momenti di grande partecipazione e simpatia, facendo anche praticare un po’, in modo giocoso, la lingua inglese.

SAM_8109-ok

Dopo una ristoratrice pausa all’aperto, scopriamo, della 3^ A, i vari “#ioleggoperché”:

  • “mi diverte molto e mi piace molto” (Ludovica)
  • “mi piace” (Andrea)
  • “mi piacciono le avventure” (Josué)
  • “mi appassiona” (Elaadj)
  • “mi piace” (Giorgia)
  • “mi aiuta ad evadere” (Emma)
  • “per imparare cose nuove, fa bene alla salute e perché mi piace” (Egle)
  • “mi diverte e mi rilassa” (Flavia)
  • “mi piace tanto e mi piacciono le storie” (Flaminia)
  • “voglio imparare tante cose” (Giorgio)
  • “mi fanno sentire bene” (Valerio)
  • “i libri mi trasmettono tante emozioni” (Sofia)
  • “c’è della fantasia” (Daniel)
  • “mi piace, mi appassiona” (Chiara)
  • “così da grande non farò brutta figura” (Stefano)

E qual è il tuo “#ioleggoperché“?

leggo-perché

SAM_8120

maggio-libri