Laboratorio Oh, che uovo!

2017-06-03_Lab_che-uovo (38) (Small)

Una breve e intensa storia che parla di tolleranza e solidarietà è stata la base del laboratorio di lettura e creatività condotto dalla pedagogista Lucia Califano sabato 3 giugno pomeriggio.

“Oh, che uovo” di Eric Battut (Bohem Press) narra la storia di tre uova – uno bianco, uno nero e uno con le macchie – che si trovano nello stesso nido. Quando l’uovo bianco e quello nero si schiudono, non accettano l’uovo maculato e, nel tentativo di buttarlo fuori, finiscono tutti e tre nel fiume. Gli uccellini rischiano di affogare, ma l’uovo con le macchie, a cui nel frattempo sono spuntate le ali, li aiuta a raggiungere la riva e poi il nido. A quel punto, gli uccellini, che tanto avevano disprezzato il maculato, sono pronti ad accettare un fratellino così speciale, come davvero speciali sono stati gli uccellini creati dai bambini che hanno partecipato al laboratorio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Laboratorio “Un, due, tre … stella!”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un poetico e coinvolgente laboratorio sul tema della creazione si è svolto il 2 pomeriggio.

Francesca Giorgini (Teatri di rame) ha fatto vivere ai partecipanti un’esperienza sensoriale, estetica e motoria che ha regalato tante emozioni e tanto divertimento …”stellare”, un percorso che si è snodato dal buio totale al big bang, alle prime forme di vita fino a noi!

Grazie, Francesca, e grazie ai partecipanti (genitori compresi)!

 

AGENDA: 1, 2, 3 …stella! Laboratorio 2.06.2017, ore 16.30

BS-123stellaIn occasione della Festa della Comunità dello Statuario 2017 la Biblioteca Statuario e l’Associazione Teatri di Rame invitano a partecipare al laboratorio interattivo per bambini (4-8/9 anni) e i loro genitori “Un, due, tre …Stella!” a cura di Francesca Giorgini-Teatri di rame.

Con l’aiuto della drammatizzazione teatrale e di alcuni giochi di movimenti scopriremo insieme la creazione e tutti i personaggi che ne fanno parte: il giorno, la notte,il cielo,la terra,il mare, l’erba, gli alberi, le stelle, il sole, la luna, i pesci, gli uccelli, gli animali, l’uomo e la donna. Una voce narrante guiderà in questo percorso i bambini e gli adulti che vorranno partecipare.

Vi aspettiamo numerosi venerdì 2 giugno 2017 alle ore 16:30!!!

Fiaba-So-Fando: laboratorio con Giancarlo Chirico

2017-05-29 lab-Chirico

Siamo assolutamente tutti uguali come due gocce di rugiada al punto di non riuscire a distinguerci l’uno dall’altro nel momento in cui, per esempio, si precipita in una pozzanghera o, piuttosto, ci distinguiamo come i cristalli di neve, ognuno dei quali è unico?

Una lettura “filosofica” animata al kamishibai seguita da attività laboratoriali intorno al tema dell’identità: questo ci ha regalato Giancarlo Chirico, con competenza, amabilità e pazienza (fa anche rima!) domenica 28 maggio pomeriggio.

Grazie, Giancarlo, e grazie ai bambini e ai ragazzi che hanno partecipato attivamente …filosofando intorno a una fiaba!

La ghianda e la quercia (4.06.2016)

Cosa ci piaceva (o piace) di più da bambini? Cosa facevamo che non facciamo più? Qual è il nostro sogno nel cassetto che (ancora) non abbiamo realizzato?

C’è chi amava recitare, chi sognare, chi esplorare, disegnare, suonare, cantare, chi giocare a maestra… Chi ha potuto coltivare quella motivazione trasformandola nel lavoro dell’intera vita (es. insegnante) e chi invece l’ha dovuta reprimere.

Come la ghianda ha in sé tutte le caratteristiche della quercia che diventerà, così la persona ha in sé tanti talenti e potenzialità che però non sempre riesce a sviluppare ed esprimere.

Intorno a questi temi si è svolto oggi, 4 giugno 2016, alle 19.00, l’incontro-laboratorio ecologico di lettura e creatività collettiva “La ghianda e la quercia: essere se stessi, coltivare e realizzare la propria vera natura”, con Ekaterini Anagnostopoulos, psicologa, responsabile delle attività di Aspic Lavoro, invitata dai partecipanti a tornare per continuare  l’interessante discussione che si è sviluppata.

BiblioStatuario …fuori di sé! (5 giugno 2014)

2014-06-05_BiblioStatuario-alla-Scuola-via-Amantea-1

BiblioStatuario …fuori di sé? Cosa sarà mai accaduto? La cerimonia di premiazione “Giulia ama la scuola”, svoltasi nella scuola di via Amantea il 5 giugno 2014, è stata una bella occasione per la nostra Biblioteca di andare, come si suol dire tra i bibliotecari, “fuori di sé”, uscire cioè dalla sede abituale per partecipare con una scelta di libri e letture, far conoscere così i servizi e le attività e promuovere anche la “Festa della Comunità 2014” attualmente in corso.

2014-06-05_Luisa-legge-ai-bambini della-Scuola-via-Amantea

Un laboratorio …(tart)allegro!

SAM_3732 (Small)

Si è appena svolta, in Sala Polivalente, una bella mattinata laboratoriale  (v.anche la simpatica clip realizzata a sorpresa da Michele Pizzuti) in un clima molto …(tart)allegro!

SAM_3728 (Small)

Una bella storia, grazie alla collaborazione con l’equipe di Tartallegra, è stata donata alle famiglie intervenute: ne sono scaturite tante riflessioni e idee, un intenso e divertente momento di creatività e socialità, e questo albero di Natale, davvero molto speciale perché abbellito dalle originali decorazioni realizzate dai partecipanti al laboratorio, sulle quali si possono leggere messaggi importanti sui valori veri come l’amicizia e l’amore.

SAM_3737 (Small)