Un “treno della storia” per valorizzare il territorio

La-Grande-Bellezza

Segnaliamo volentieri l’articolo di Fabio Grilli su «RomaToday» di oggi 29 maggio 2014, concernente la possibile valorizzazione dell’area del Parco degli Acquedotti e delle zone limitrofe, se soltanto si attivasse la fermata ferroviaria “Statuario”, peraltro già prevista dall’8 marzo 2000 (Accordo di Programma sul Nodo ferroviario di Roma).

L’area, straordinario set cinematografico, tra l’altro immortalata di recente nel film “La grande bellezza”, ha delle potenzialità notevoli, che potrebbero incrementare la fruizione turistica e culturale e l’economia locale; meriterebbe perciò un’attenzione maggiore da parte delle istituzioni, ma anche maggiore cura e rispetto da parte dei cittadini.