Una befana allo Statuario

La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte…

Ma quella vecchietta sbadatina
ha ormai perso il datario
e lenta viene di mattina
nella parrocchia dello Statuario.

Si aggira tra le cartelle della tombola
ondeggiando come su una gondola.
Con i suoi versi alquanto stranini
mette paura a grandi e piccini.

Ma infine rallegra bimbi, mamme e nonnine
con dolci sorprese nelle variopinte calzettine!