Un libro, una rosa: 23 aprile, giornata mondiale del libro

Sant-JordiIl 23 aprile, San Giorgio, si rinnova la tradizione, mutuata dalla Catalogna (di cui San Giorgio è patrono), dello scambio di libri e rose. La leggenda vuole che dal sangue che sgorgava copioso dal drago, trafitto dalla lancia di San Giorgio, allora giovane cavaliere, fiorisse una rosa rossa. Questi la donò in segno di rispetto alla principessa, appena liberata dalle grinfie del drago, la quale, riconoscente, ricambiò con un libro.

Proprio il 23 di aprile è anche una giornata di varie ricorrenze (nascita o morte) di grandi autori letterari – William Shakespeare, Inca Garcilaso de la Vega, Maurice Druon, Miguel de Cervantes, Vladimir Nabokov, Manuel Mejía Vallejo, Halldór Laxness, Josep Pla – tanto che è riconosciuta dall’Unesco come “Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore”. Già Barcellona (Spagna), sulla spinta dello scrittore ed editore Vincent Clavel Andrés, aveva promosso l’istituzione di una giornata di festa del libro, proposta che fu recepita dal re Alfonso XIII, istituendo con decreto, il 6 febbraio 1926, la Giornata del Libro spagnolo, che dal 1931 è celebrata nella data del 23 di aprile.

1423669210_imagesIl 23 aprile si apre un mese intenso di iniziative in tutte le parti d’Italia, molte delle quali sotto l’egida del Centro per il libro e la lettura del MiBACT che, assieme a molti partner, promuove “il maggio dei libri” e dell’AIE che ha organizzato la campagna “#ioleggoperché” (per la quale Samuele Bersani e Pacifico hanno composto la canzone “Le storie che non conosci“).

Anche la nostra Biblioteca Statuario aderisce a “il Maggio dei libri” e “#ioleggoperché”, organizzando alcuni incontri di lettura per le scuole.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...