23 maggio 1992

A vent’anni dalle stragi che hanno ucciso i giudici Falcone e Borsellino e i loro agenti di scorta, riproponiamo alcune letture per mantenere vivo il ricordo della loro opera e del loro sacrificio. In particolare, per i ragazzi consigliamo “Mi chiamo Giovanni” di Garlando.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...