ISLD 2007

isld2007wallpaper-medium.jpg

Oggi, quarto lunedì di ottobre,  è l’International School Library Day, la giornata mondiale che la IASL ha dedicato alle biblioteche scolastiche, un’occasione anche per le scuole della nostra zona (Statuario-IV Miglio e Capannelle) per promuovere la biblioteca scolastica o, se ancora non hanno avviato una accorta riflessione sul valore e il ruolo della biblioteca nel processo di apprendimento,  per cominciare a farlo, all’occorrenza venendo a trovarci per avviare una proficua collaborazione a sostegno del percorso di crescita dei ragazzi.

Non mancate alla mostra “Magic Pencil“, che si rivolge in particolare alle scuole! Sono infatti in preparazione laboratori e visite guidate per conoscere meglio le 13 “matite magiche” in mostra.

Annunci

Un successone il Concerto d’organo!

concerto-21-10-2007-medium.jpg

Grande successo il concerto d’organo stasera a S.Ignazio di Antiochia! L’organista Enrico Aulicino ha offerto al numeroso pubblico presente un ricco programma, suonato con competenza e passione:

I parte: Girolamo Frescobaldi (1583-1644) Fuga in La minore; Johann Sebastian Bach (1685-1750) Preludio corale: Ich ruf ‘zu dir, Jesu Christ (Io t’invonco, Gesù Cristo) – Aria sulla IV corda (dalla suite n° 3 in Re maggiore, trascrizionedi A. Esposito); Baldassarre Galuppi (1706-1785) Allegro in La minore; Johann Sebastian Bach (1685-1750) Toccata e fuga in Re minore.

II parte: Marc-Antoine Charpentier (1634-1704) Preludio al “Te Deum” (trascrizione di Noel Rawsthorne); Johann Sebastian Bach (1685-1750) Pastorale in Fa maggiore (in 4 movimenti); Sigfrid Karg-Elert (1877-1933) Oh my soul rejoice with gladness (Anima mia rigiosci con piacere); César Franck (1822-1890) Corale n° 3 in La minore.

La bella serata si è conclusa con la partecipazione corale delle Religiose dello Statuario con la Cantata all’antica “Con tutto il cuore io ti cerco” di G.Françoise Dandrieu (1684-1739) e un magnifico e coinvolgente “Inno alla gioia“.

Don Giuseppe e Don Gilberto hanno donato una targa come piccolo segno tangibile della riconoscenza e del ringraziamento da parte di tutta la comunità per i 44 anni di servizio di Enrico come organista, sempre appassionato, disponibile e modesto.