Memorie di carta

stanziani.jpgOggi 30 maggio si è svolto l’incontro di presentazione di Roma, la città della memoria. Guida agli archivi della città contemporanea, primo repertorio del Comune di Roma sugli archivi noti e meno noti –  alcuni davvero inconsueti o inaspettati -, di “una città antica e modernissima”  come Roma, che non finisce di sorprendere tanto lo studioso quanto il cittadino comune.

Luigi Stanziani, responsabile dell’Ufficio consigliere del Sindaco e curatore della guida(nonché docente alla Sapienza), non si è limitato a illustrare il repertorio, parlandoci dei criteri seguiti per la compilazione, delle difficoltà o resistenze incontrate nel raccogliere i dati, di alcuni archivi riportati ma anche dei tanti, per varie ragioni non inclusi: ci ha infatti mostrato anche documenti originali molto interessanti – bandi, lettere, contratti prenuziali ecc. – che hanno consentito un contatto ravvicinato tra tali suggestive fonti e memorie e i presenti (alcuni dei quali arrivati proprio da lontano!)  

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...